La nostra storia

Il Fischgasthof viene gestito dalla famiglia Walter, oggi Schönfelder, da ormai otto generazioni.

La famiglia Schönfelder è oggi la forza portante di quest’azienda, specializzata nell’accoglienza, che puó essere annoverata tra le piú antiche di Krumpendorf.

Gasthof Jerolitsch ospita dal 1906 i cosiddetti  „sommerfrischler“ (coloro che cercano scampo dalla calura estiva-n.d.r.), come venivano allora chiamati i villeggianti con affetto.

Era consuetudine andare in carrozza a prendere gli ospiti che arrivavano col treno alla stazione di Krumpendorf.

Qui poteva finalmente cominciare la tanto agognata „rinfrescatina“ estiva!

Ma i turisti non venivano solo in estate. Molti scampavano alla solita vita cittadina di Klagenfurt e, sulla via del ritorno da gite al Kreutzlberg  oppure tornando dallo sci o dallo slittino,  si fermavano a rinfocillarsi  da Jerolitsch.

Dopo la seconda guerra mondiale la casa fu occupata dagli inglesi e piú avanti fu adibita a prigione per nazionalsocialisti.

Gradualmente tornó anche il turismo e, per la prima volta, Jerolitsch ebbe l’acqua corrente, inizialmente fredda, successivamente anche calda.

Di anno in anno la casa fu migliorata e rinnovata.

Nel 1930 fu costruita una sala di 110 metri quadrati e, dopo poco, furono aggiunte le stanze sovrastanti.

Uno degli edifici secondari era originariamente una birreria di „steinbier“ (ndr una birra tradizionale della Carinzia, dove, per raggiungere la temperatura necessaria ai processi di fermentazione, venivano introdotte nelle botti di legno pietre riscaldate al fuoco. Assumeva un perticolare sapore di caramello), poi ricostruito nel 1950 e rinnovato nel 1970.

Allora la stagione durava da aprile a ottobre e il Gasthof Jerolitsch era, come ora, famoso per la sua buona cucina, con i molti prodotti di produzione prorpria.

L’attivitá di stampo familiare ha dunque una lunga tradizione alle spalle , ma fu costantemente rinnovata e migliorata.

Nel 1968 fu costruita la piscina, la prima a Krumpendorf. Questo pacifico idillio fu messo a repentaglio nel 1969, con la costruzione dell’autostrada tra Villach e Klagenfurt.

La famiglia Schönfelder gestisce l’azienda dal 1991, anno in cui cominció l’ultima ristrutturazione, che permise all’hotel Jarolitsch di stare aperto tutto l’anno per i viaggiatori di commercio.

Da allora vengono organizzate anche varie feste, come matrimoni, compleanni, cosiccome seminari e riunioni di lavoro.

 

L’autostrada dunque non porta allo Jarolitsch solo preoccupazioni, ma anche nuovi clienti, i quali tornano sempre volentieri per assaporare la tradizionale ospitalitá!


Ció che piú viene da tutti é il nostro buon pesce, dal nostro bacino sul Wörthersee.